La Storia

Passo dopo passo, una vera vocazione per ciò che è funzionale, pratico ed essenziale è diventata una realtà. Da oltre quarant’anni Fiam produce oggetti per dare forma al piacere di vivere gli spazi del comfort; lo fa con una passione inossidabile, come il metallo che lavora fin dagli esordi.

Questo successo infatti viene da lontano, da quando Francesco Favagrossa, giovane meccanico, si esprimeva in una specialità oggi molto di moda: il riuso; raccoglieva le motociclette militari americane in demolizione e le ri-assemblava creando originali “moto- patchwork” che vendeva prima ancora di aver terminato. Nel 1975, assieme ai figli Ennio e Silvio, propone i suoi primi oggetti in metallo per l’outdoor e, ancora oggi, ogni prodotto esprime quell’intenzione di sobrietà, di attinenza all’essenziale, che Fiam e il suo fondatore, han sempre perseguito. Caratteristiche che fan parte del suo dna, prima ancora che degli oggetti, elementi distintivi che il mercato ha riconosciuto e premiato fin da subito. Intuizione, metodo, tenacia, la continua ricerca di soluzioni tecniche e molto lavoro costituiscono l’ossatura di un’azienda che crede nella qualità inconfutabile e nella produzione totalmente italiana.

Fiam Arredo Giardino dal 1975

Nel corso degli anni abbiamo raggiunto e brevettato importanti innovazioni tecniche, milioni di esemplari sono stati richiesti in tutto il mondo, abbiamo conseguito certificazioni di qualità, produciamo energia pulita; le nostre scelte sono diventate sempre più attente a una produzione responsabile e a basso impatto ambientale. Abbiamo ottimizzato la logistica con la razionalizzazione dei trasporti e i riassortimenti sono sempre più attenti alle necessità dei clienti. Tendiamo al miglioramento costante e continuiamo a sentire nostro il design di sostanza. Sono passati quarantaquattro anni e tutto ciò che era essenziale allora lo è tuttora. Forse qualcosa è cambiato: oggi, se possibile, ci mettiamo ancora più passione.